Business Cases

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

Aspetto le tue domande su Telegram

Transcript [autogenerato]

Stai ascoltando Riflessioni e considerazioni sulla tua strategia IT per il tuo business online

Prendo spunto sempre dal libro che trovate in descrizione per selezionare un software diciamo così, il business case è quel documento che dobbiamo scrivere per evitare che ci siano sorprese lungo il percorso ovviamente abbiamo visto nella puntata scorsa quali sono i possibili errori che potremmo incontrare nell’adottare una nuova tecnologia, e per ridurre il rischio di commettere questi errori.

Abbiamo due tipi di Business Case, quello che considera degli indici come il ROI (return of investment) e quello che cita libro come suo cugino l’IRR (Internal rate of return) che vedremo a breve.

CDB (Cost of doing Business) è un’analisi dove possiamo decidere se fare l’investimento oppure non farlo. Se abbiamo investito un anno fa €1000 sul nostro investimento tecnologico e dopo un anno otteniamo €1200 abbiamo un margine con un ritorno da quell’investimento di 1200 diremo che il ROI è stato del 20% ovviamente da solo il ROI serve un po’ per renderci conto quale tecnologia potrebbe avere un ritorno più interessante per noi rispetto ad altre tecnologie e poi nella realtà bisogna introdurre anche il IRR che considera anche quanto tempo, un arco temporale in cui questo investimento è stato fatto e anche il Real Rate of Return che considera anche ad esempio di considerare l’inflazione, quindi diciamo che questo indice potrebbe essere a grana fine o anche più grossa a seconda se andiamo più nel dettaglio però comunque il ROI ci permette di capire tra una scelta e un’altra qual è quella più redditizia

Immaginate quando viene introdotto questo business case, quando abbiamo chiari i costi e i margini. Il libro fa un esempio di una campagna direct marketing dove si misurano facilmente i costi e si misura anche il margine che migliora con le vendite, e quindi avendo questi numeri chiari possiamo renderci abbastanza conto di quale potrebbe essere il ritorno dell’investimento e diciamo che quelli che vengono additati come decision-makers quelli che prendono le decisioni sono più orientati attraverso una Finance Oriented data-driven , cioè vedo i numeri e so quali decisioni prendere

Altra possibile tipologia di business case che viene introdotta è quella CDB cost of doing business, un’analisi che ci dice semplicemente , in quei casi in cui non sono molto chiari i costi e quali risultati dovremmo ottenere, questo è il tipo di analisi in cui un’azienda deve fare se quell’investimento è una precondizione poi per portare il business al successo

Si fa l’esempio del firewall, se dobbiamo connetterci ad una rete pubblica e fare un business che eviti le intrusioni è ovvio che dobbiamo introdurre un sistema di sicurezza, quindi quelle sono delle precondizioni per il successo del nostro business, quindi è una scelta più strategica più intuitiva più visionaria e meno legata a dei dati così evidenti.

Ma quali sono questi veri costi? Tutto parte da un assunto che la maggior parte di noi tende a sottostimare i costi in un progetto software ma ricordiamoci che in generale i progetti tecnologici risultano raramente economici e quindi queste analisi queste spese sono così importanti perché dobbiamo valutare tutti i possibili costi non solo per implementare una soluzione ma considerare anche altri costi, qui vengono chiamati TCO Total cost ownership che vengono suddivisi in tre categorie.

Ad esempio vanno considerati costi licenza, costi di supporto, assistenza, manutenzione annuali poi potenziali costi di hosting, una seconda categoria sono le implementazioni, la formazione, il training che occorre fare e anche le migrazioni che spesso non vengono messe in considerazione e soprattutto una terza categoria che invece è quella più onerosa ma che è quella più ovviamente sottostimata che sono i miglioramenti evolutive del nostro software e il bug fixing.

Sappiamo che ogni la piattaforma per quanto stabile possa essere deve continuamente confrontarsi con l’attività di fixing e gli upgrades perché gli upgrade cioè gli aggiornamenti delle varie componenti della nostre architetture, molti vendor le considerano come prodotti nuovi.

Ci richiederà anche un’affiancamento di consulenti di creazione di un team o di delegare questa attività, abbiamo bisogno nel medio lungo periodo di tenere in considerazione che i nostri software sono composti da dipendenze da potenziare le vulnerabilità di aggiornamenti e quindi l’assistenza e gli aggiornamenti sono un tema molto sottovalutato, immaginate che rilasciate una versione di una vostra app mobile dovete sopportare le nuove piattaforme che usciranno la nuova versione di IOS e le nuove di Android

Quindi dovrete garantire sia una copertura sia una retrocompatibilità oppure un altro esempio lo troviamo nel classico web quando dovevate essere cross browser.

Ci sono anche dei costi che comunque vengono, sono relativi alla tecnologia quando aumentiamo il numero di utenti quindi aumenteranno sicuramente i costi di consumo dell’intera infrastruttura, quando dobbiamo aumentare diciamo così le capacità che dobbiamo avere più storage, database ,quando aumentano le transazioni al nostro sistema aumenteranno le chiamate alle API faremo una puntata anche sulle API.

Comunque per dire quando esponiamo dalla nostra piattaforma le features, le caratteristiche del nostro prodotto, sul web, lo facciamo attraverso non solo sul web ma generalizziamo un attimo per semplicità con le nostre API esponiamo le nostre features e usiamo anche API di terze parti e queste aumentano i costi in base all’utilizzo, tutti i costi Cloud

Fanno pensare all’uso della banda all’uso della CPU all’uso di più Domini all’uso di più zone geografiche, perché distribuiamo la nostra applicazione.

Quindi abbiamo livelli di supporto diversi e poi dobbiamo comunque garantire un ambiente di sviluppo uno di failover e uno di staging oltre quello di produzione quindi il mio appello è non sottostimate il bisogno che avrete del supporto di persone attorno a voi e soprattutto di questi costi che sono i costi che abbiamo appena elencato.

Considerando la stesura del vostro business case ridurrete il rischio di avere sorprese non del tutto piacevoli.

Grazie e ditemi la vostra e se state per iniziare un nuovo progetto. A presto Grazie.

Leave a Reply

Your e-mail address will not be published. Required fields are marked *