WordPress sul MAC

Domanda che capita sentirsi spesso rivolgere è:
Cosa occorre per installare e avviare WordPress sulla propria macchina?
Proviamo a farlo con 2 applicazioni e in 4 step.
Oggi utilizziamo MAMP(versione per mac), un ambiente per installare Worpress e wp-cli che permette di lanciare comandi per creare e gestire WordPress da console.

1) Installazione e avvio MAMP
Dico alla mia macchina dove trovare php
Sul file
~/.bash_profile
inserisco :
PHP_VERSION=`ls /Applications/MAMP/bin/php/ | sort -n | tail -1`
export PATH=/Applications/MAMP/bin/php/${PHP_VERSION}/bin:$PATH
Poi rendo permanenti queste impostazioni
source ~/.bash_profile
2)Installazione wp-cli
La documentazione ufficiale è una risorsa sempre aggiornata, nel frattempo vi elenco i comandi che ho lanciato io:
curl -O https://raw.githubusercontent.com/wp-cli/builds/gh-pages/phar/wp-cli.phar
php wp-cli.phar --info
chmod +x wp-cli.phar
$ sudo mv wp-cli.phar/usr/local/bin/wp
Se tutto è andato per il verso giusto potete chiamare il seguente comando da console che vi conferma l’effettiva installazione e configurazione di wp-cli:
$ wp --info
3) Tutto quello che ci server per avere funzionante la nostra versione locale di Wodpress
avviato MAMP possiamo creare una cartella wp-cli-test sotto
/Applications/MAMP/htdocs/
dove risiederà la mia istanza locale
mi sposto all’interno della cartella wp-cli-test
e lancio il comando
wp core download

questo permette di scaricare l’ultima versione disponibile di WordPress.
Sappiamo che, per collegarsi al database, wordpress usa le impostazioni che trova nel file wp-config.php, quindi una volta scaricata la versione di wordpress, dobbiamo generare questo file e lo facciamo eseguendo il comando:

wp core config --dbname=wp_test --dbuser=root --dbpass=root --dbhost=localhost --skip-check
le credenziali di default sono di solito root/root per il mysql incluso in MAMP
poi lanciamo il comando per creare il database
wp db create
4)Avviamo il wizard da browser
Abbiamo preparato l’ambiente, scaricato wordpress, configurato l’accesso al database e creato il database.
Non ci resta che aprire il browser
localhost:8888/wp-cli-test
e completare il wizard
Fatemi sapere se siete riusciti ad avviare la vostra istanza di WordPress o se usate tutt’altro metodo per farlo.
Condividi:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Il presente sito Web utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione. Puoi usare il sito senza cambiare le impostazioni dei cookie o cliccare su Accetta per acconsentire il loro utilizzo. Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close